BUREAU VERITAS: Intervista ad Alessandro Nanni

INTERVISTA AD ALESSANDRO NANNI | AMMINISTRATORE DELEGATO

Chi è Soluzioni Srl? Soluzioni srl è un’azienda che si occupa di formazione e consulenza in materia di sicurezza nei luoghi lavoro. Si è specializzata nella formazione dando vita a un brand specifico Playsicurezza, da me ideato, che oggi viene riconosciuto come il primo metodo di formazione divertente ed efficace sulla sicurezza. Playsicurezza è dirompente e anticonvenzionale, è una filosofia di vita secondo cui per essere efficaci è necessario coinvolgere le persone.

Quali sono le motivazioni che vi hanno spinto alla certificazione ISO 29990? Certamente la voglia di mettersi in discussione per migliorare. La certificazione, infatti, richiede una profonda analisi e un approfondimento dei processi che coinvolgono il metodo formativo. Abbiamo voluto formalizzare le nostre procedure di lavoro in uno standard internazionale per affinare il nostro metodo e per vedere riconosciuta la qualità delle attività di progettazione, sviluppo ed erogazione dei nostri corsi da un ente di controllo di rilevanza mondiale come Bureau Veritas. Cerco sempre di spingere tutta la nostra squadra ad andare oltre e superare i nostri limiti e questa certificazione è andata in quella direzione. Siamo stati i primi ad ottenere la certificazione ISO 29990 nel nostro settore (sicurezza nei luoghi di lavoro) e la scelta di certificarsi rispetto a una norma ancora poco conosciuta dalla maggior parte delle persone ci ha permesso di far capire il nostro vero obiettivo: creare valore per i clienti in maniera oggettiva.

Quali difficoltà avete incontrato? La certificazione ha certamente previsto alcuni passaggi incisivi: ad esempio, abbiamo dovuto dare forma scritta anche alla fase di progettazione della formazione - un processo che non avevamo ancora formalizzato concretamente tramite un modello da fornire al cliente, ma non abbiamo riscontrato difficoltà. Più che altro abbiamo vissuto il passaggio a un modello organizzato come un impegno a migliorarsi che ha generato opportunità sia verso l’interno che verso l’esterno. Oggi, ad esempio, il cliente riceve la scheda di progettazione prima dell’erogazione della formazione e questo fa sì che lui percepisca fin da subito il valore aggiunto: riconosce che l’impegno e lo studio programmato di ciò che poi avviene in aula è sempre giustificato da scelte e riflessioni mai casuali e pensate su misura per la sua azienda.

E i vantaggi? La certificazione ha dato riconoscibilità concreta a tutte quelle attività che facevamo per consuetudine e buon metodo di lavoro, ma che non avevano mai formalizzato in un documento vero e proprio. Siamo riusciti a trasmettere sia ai nostri formatori che ai nostri clienti un’organizzazione della nostra formazione più precisa e standardizzata e di conseguenza più efficace. Inoltre, la funzione da organo di controllo esercitata da Bureau Veritas ci ha messo nelle condizioni di trovare gli spunti per ottenere ulteriori step di miglioramento. Infine, la certificazione ci ha costretti a modificare strumenti di lavoro rendendoli più precisi e dettagliati e questo si è rivelato utile e vantaggioso. Ad esempio, abbiamo dovuto rivisitare il nostro questionario di valutazione in funzione della norma ISO e oggi quel questionario ci permette di raccogliere informazioni su aspetti che prima neanche indagavamo.

Cosa consiglierebbe a un’organizzazione che oggi decidesse di iniziare questo processo? Darei il consiglio di approcciarsi alla certificazione come un’opportunità per migliorare il proprio livello di creazione, progettazione ed erogazione della formazione. Si tratta di una certificazione specifica, puntuale, che richiede di andare in profondità e questo tipo di analisi genera vantaggi su più livelli che riguardano sia la propria struttura organizzativa che il cliente.

Soluzioni, ancor prima che un’azienda è una filosofia, un modus vivendi, un comune sentire che ci lega tutti, collaboratori, partner e clienti.

Ci siamo scelti perché abbiamo sentito che tra noi esisteva già una certa empatia, una sensibilità condivisa e un’affinità di vedute. Se ci siamo ritrovati in questa pagina probabilmente è perché stiamo ‘risuonando’ sulla stessa frequenza. Per questo sarebbe bello poterci incontrare, anche solo per scambiare qualche idea e qualche utile ‘soluzione’, magari davanti a un buon caffè…

800 588629

Raccontaci
i tuoi progetti

Incontriamoci

Ancona

Via I Maggio, 50 Edificio C
60131 Ancona (AN)

Jesi

Via Pasquinelli, 2
60035 Jesi (AN)

Senigallia

Strada della Bruciata 10/4
60019 Senigallia (AN)