La storia di Barbara

essere

Relazioni

Lavoro in Soluzioni dall’Aprile del 2015 e sinceramente, nonostante conoscessi molto bene il titolare e l’azienda, dopo otto anni di precedenti esperienze lavorative, ho impiegato quasi un anno per abituarmi alla vita all’interno dell’azienda.

Mi ricorderò sempre quando in una mia precedente esperienza lavorativa, non appena entrata in azienda mi era stato subito detto che non era ben visto un rapporto amicale tra colleghi per ragioni non strettamente professionali. Praticamente era molto sconsigliato anche prendere un caffè insieme.

Pensavo si trattasse di una questione di produttività, di ottimizzazione dei tempi del lavoro. Invece poi ho scoperto che venivano osteggiate le relazioni tra colleghi per paura che si potessero creare delle “alleanze” contro l’azienda.

Arrivo in Soluzioni e anche se conoscevo già i principi in cui credeva il titolare, viverli sulla mia pelle è stato piacevolissimo, ma anche difficoltoso visto che ero sempre stata abituata al contrario. Qui si è sempre cercato di creare una vera squadra di lavoro anche al di fuori dell’ambiente lavorativo, organizzando attività non solo per noi dipendenti ma coinvolgendo anche le nostre famiglie.

Infatti oramai è un appuntamento fisso la cena di Natale o di inizio estate alla quale viene sempre abbinata qualche attività originale da fare insieme: gare di cucina, week-end in agriturismo, gite in barca, giornate in piscina arricchite da visita alle vigne e degustazioni in cantina... I valori che mi hanno maggiormente colpita entrando in Soluzioni e che mi hanno fatto capire che è possibile lavorare, anche tanto, ma essere felici e sereni sono:

• La disponibilità e l’aiuto nei confronti delle persone e delle loro problematiche personali e famigliari.
• La gestione dell’errore che non è mai accentuato ed evidenziato ma gestito serenamente e con l’aiuto degli altri, senza colpevolizzazioni da parte di nessuno. Per me questo è fondamentale perché lavorando in modo frenetico è quasi impossibile non fare errori.
• Si lavora molto e molto spesso bisogna uscire dalla propria area di confort ma a fine anno l’impegno non viene solo riconosciuto a parole ma si concretizza anche in un premio economico.
• La correttezza e il rispetto del cliente.

Vorrei sottolineare un esempio molto significativo.

Lo scorso anno abbiamo emesso una nota di credito ad un cliente che già aveva pagato per intero il contratto annuale. Gli abbiamo restituito i soldi, perché ci siamo accorti dal calcolo del tempo effettuato per lo svolgimento del lavoro che avevamo impiegato molte meno ore di quelle pagateci.

Barbara
Campioni di valore libro

Campioni di Valori

È il racconto di un prezioso gioco di squadra condotto con tanto orgoglio e passione, scritto a più mani da chi, ogni giorno, condivide competenze, professionalità ed entusiasmo e contribuisce alla costruzione di condizioni di lavoro ad alta dignità, a partire dal rispetto della vita.

Saremo felici di inviarti
una copia gratuita

 

Incontriamoci

Ancona

Via I Maggio, 50 Edificio C
60131 Ancona (AN)

Jesi

Via Pasquinelli, 2
60035 Jesi (AN)

Senigallia

Strada della Bruciata 10/4
60019 Senigallia (AN)